Lavori su tela - Francesca Kiara
17126
page-template-default,page,page-id-17126,bridge-core-2.5.8,qodef-back-to-top--enabled,,qode-essential-addons-1.6,ajax_fade,page_not_loaded,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-21.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-15421,elementor-page elementor-page-17126
 

Lavori su tela

LAVORI SU TELA

LINGOTTI: Blister di farmaci usati che si trasformano in oro. Più precisamente in lingotti.

I’M FEELING BLUE: L’espressione inglese I’m feeling blue è nota: la usa chi si sente depresso, triste o giù di corda ma spesso senza sapere dare una ragione precisa per il proprio stato d‘animo. È un modo di dire nato negli Stati Uniti nel XIX secolo ma non si conosce con esattezza l’origine della correlazione al colore.

Io la associo ai fondali marini, al blu profondo che riflette perfettamente il profondo della nostra anima dove si nascondono tutte le nostre paure e ansie piu recondite.

I’M FEELING PINK: associato al mondo femminile

DISCREPANZE: A partire dai lavori in cui il blister era protagonista (come nei lingotti) e ricopriva l’intera superfice, qui il blister viene strappato. Dalle insenature che si creano attraverso l’utilizzo della colla a caldo e quello che rimane dal suo strappo nascono simboli e lettere. Un nuovo linguaggio, che antepone la parola, con il suo potere di scavare nel profondo di noi stessi per capire l’origine del nostro malessere. Anteporre la parola, il dialogo, all’utilizzo del farmaco. Mai il contrario.